Frontpage Slideshow | Copyright © 2006-2011 JoomlaWorks Ltd.

Carta dei Diritti del PasseggeroLa Carta dei Diritti del Passeggero è una guida pratica in cui l'Enac ha riassunto le informazioni utili per chi viaggia in aereo: disponibile nelle aree di maggior traffico dell’aerostazione e presso gli uffici della locale Direzione Aeroportuale, il documento è consultabile online sul sito www.enac.gov.it, all’interno del quale è presente anche la “Guida rapida sui diritti dei passeggeri nei casi di disservizi del trasporto aereo”.

Stilata per la prima volta nel 2001 e distribuita in tutti gli aeroporti italiani, la Carta è stata successivamente aggiornata in concomitanza con l'entrata in vigore di nuove norme in materia di ritardo e di cancellazione dei voli, per segnalare in particolare l'incremento dell'ammontare della compensazione pecuniaria dovuta dai vettori in caso di negato imbarco per overbooking, e l'introduzione di forme di compensazione ed assistenza nei diversi casi.

Dall’indirizzo http://www.enac.gov.it/Servizio/Info_in_English/Passenger's_Bill_of_Rights/index.html è inoltre possibile visionare la traduzione di cortesia in lingua inglese della Carta dei Diritti. La versione braille della Carta è invece consultabile presso la Sala Amica dell'aeroporto.

Dal sito www.enac.gov.it è anche possibile scaricare il Regolamento (CE) N. 261/2004 che fissa le regole comunitarie in materia di diritti del passeggero e precisa le casistiche per le quali sono previste forme di risarcimento o compensazione.

I diritti del passeggero a portata di mano


Nell’ambito della campagna “I diritti del passeggero a portata di mano”, la Commissione Europea mette a disposizione dei cittadini il sito internet http://ec.europa.eu/passenger-rights, che fornisce informazioni circa i diritti dei viaggiatori in materia di:

  • Persone con disabilità e a mobilità ridotta
  • Imbarco negato
  • Cancellazione
  • Lunghi ritardi
  • Bagagli
  • Identità della compagnia aerea
  • Pacchetti vacanza
  • Trasparenza dei prezzi

È inoltre attiva la centrale telefonica “Europa in Diretta”, servizio della Commissione Europea che risponde ai cittadini, accessibile dagli Stati membri attraverso un numero unico gratuito: 00 800 67 89 10 11. Il servizio è disponibile nei giorni lavorativi dalle 9.00 alle 18.00 CET (Central European Time - Orario dell’Europa Centrale). Il servizio può inoltre essere contattato tramite il server EUROPA, all'indirizzo http://ec.europa.eu/europedirect/.