Frontpage Slideshow | Copyright © 2006-2011 JoomlaWorks Ltd.

Aeroporto: nuovi parcheggi e modifiche alla viabilità

Importanti novità all’Aeroporto di Cagliari: a partire da oggi 2 luglio 2014 sarà possibile usufruire di nuovi parcheggi e la viabilità verrà modificata per agevolare il transito dei veicoli di fronte all’aerostazione e l’accesso alle aree di sosta.

 

Nella zona prospiciente gli arrivi è stata creata una nuova aerea di sosta denominata Parcheggio Terminal con più stalli di quelli finora disponibili. Si tratta di 80 nuovi parcheggi a pagamento che, sommati a quelli già in uso, portano il totale posti auto in aeroporto a quota 1.250. Parcheggiare al Parcheggio Terminal sarà gratuito per i primi 15 minuti; chi sosta più a lungo pagherà 1 euro all’ora.

 

Intorno a metà luglio, nel viadotto di accesso alle Partenze, verrà invece attivato il nuovo parcheggio Kiss&Fly: coloro che transiteranno attraverso il parcheggio o vi sosteranno per meno di 15 minuti potranno uscire gratuitamente; oltre i 15 minuti di franchigia si pagherà 2 euro per soste entro mezz’ora, 3 euro per la prima ora e 3 euro per ogni ora successiva.

 

L’accesso a tutte le aree di sosta SOGAER dell’Aeroporto di Cagliari è regolamentato da sbarre. All’ingresso dei parcheggi, gli utenti ritireranno il tagliando che servirà per il pagamento della sosta o per l’uscita gratuita, a seconda del tempo di permanenza.

 

SOGAER sta inoltre attuando rilevanti modifiche alla viabilità stradale intorno all’aerostazione con lo scopo di migliorare i flussi veicolari a vantaggio della sicurezza dei passeggeri e dei loro accompagnatori. Le novità sono funzionali a disincentivare la sosta dei veicoli dove questa è espressamente vietata e a evitare carico e scarico di passeggeri nelle aree deputate unicamente al transito dei mezzi.

 

La prima fase d’intervento ha riguardato la zona fronte Arrivi e l’accesso all’area Partenze. A fine luglio verrà invece riorganizzata la viabilità nella corsia più interna al piano Arrivi, quella sotto il viadotto, dove le sbarre automatiche consentiranno l’accesso esclusivamente a taxi, mezzi pubblici, mezzi di servizio e ambulanze. Sempre agli Arrivi, sarà regolamentata anche la sosta dei mezzi che effettuano servizio NCC.

 

I parcheggi riservati ai disabili restano, invece, ubicati al secondo piano del parcheggio Multipiano, in prossimità della passerella di collegamento con il terminal e del punto di chiamata del Servizio di Assistenza PRM (passeggeri a ridotta mobilità). I parcheggi riservati ai disabili sono gratuiti: è necessario esibire agli operatori in cassa al parcheggio Multipiano (piano terra) il contrassegno invalidi e, in caso di soste superiori alle 4 ore, il biglietto aereo.