Frontpage Slideshow | Copyright © 2006-2011 JoomlaWorks Ltd.

Nota stampa su articolo Unione Sarda del 24 giugno 2012

SOGAER tiene a specificare che i disagi subiti dai passeggeri del volo proveniente da Venezia sabato scorso 23 giugno non sono in alcun modo imputabili e associabili alla Società di Gestione dell'Aeroporto di Cagliari.


SOGAER esprime tutta la propria solidarietà ai passeggeri del volo V71230 per gli spiacevoli inconvenienti e precisa che a Cagliari la compagnia Volotea viene assistita, per le operazioni aeroportuali, dal Consorzio GH - Aviation Services.

SOGAER si dissocia da ogni modalità di assistenza che non soddisfa le esigenze minime di attenzione ai passeggeri e lamenta che le carenze di mezzi (si vedano i bus interpista) e di personale (si legga, nello specifico, la lunga attesa dei bagagli al nastro per il protrarsi delle operazioni di scarico dell'aeromobile) nella resa dei servizi, rischiano di inficiare la reputazione e l'immagine di efficienza dell'Aeroporto di Cagliari agli occhi di tutti i passeggeri.

SOGAER, nella sua qualità di Gestore dell'aeroporto, ritiene da sempre che il regime di concorrenza vigente nella erogazione dei servizi a terra ai vettori e, conseguentemente, ai passeggeri, oltre che doveroso possa essere anche di stimolo al miglioramento della qualità dei servizi offerti dai diversi operatori di handling, purché le singole società siano adeguatamente attrezzate e strutturate e non agiscano, invece, con preoccupante incuria, pur nella legittima ricerca di profitto.