Frontpage Slideshow | Copyright © 2006-2011 JoomlaWorks Ltd.

Successo di pubblico per l’Aerofesta d’estate

Le Frecce Tricolori a Cagliari mancavano dal 1998. Forse è proprio per questo motivo che ieri i cagliaritani si sono riversati in massa sulla spiaggia del Poetto. Le prime stime parlano di oltre centoventimila presenze, un record che non ha eguali e, come hanno dichiarato gli stessi piloti della pattuglia acrobatica, è stato un colpo d’occhio riscontrato raramente durante le loro esibizioni.


Era dedicata al trasvolatore italiano Francesco De Pinedo l’Aerofesta d’estate 2005 ed in nome del grande pilota italiano gli aviatori coinvolti nell’esibizione hanno dato il meglio di sé in una dimostrazione collettiva di abilità, professionalità e grande passione.

Ad aprire le “danze nel cielo” sono stati gli elicotteri della Guardia di Finanza, dei Carabinieri e dell’Aeronautica Militare Italiana. Pubblico attento anche alle dimostrazioni del Canadair CL-415 della Protezione Civile, aereo ben noto ai sardi perché utilizzato nella lotta agli incendi.

Una delle esibizioni più ammirate è stata quella dei quattro AV8B Harrier della Marina Militare Italiana, potenti caccia imbarcati sulla porta aeromobili Garibaldi.
Le evoluzioni del solista e degli altri piloti hanno lasciato con il fiato sospeso le migliaia di persone che hanno apprezzato con lunghi applausi le capacità dei top gun italiani.

Un fumo tricolore ha visto l’entrata in scena degli attesissimi MB339 della pattuglia acrobatica nazionale.
I dieci piloti hanno regalato uno spettacolo come sempre suggestivo ed emozionante dando ancora una volta dimostrazione di grande professionalità e di superba capacità del velivolo di costruzione completamente italiana.

Come ha dichiarato alla fine dell’esibizione il Generale Massimo Montanari, direttore della manifestazione, pilota delle Frecce Tricolori fino agli anni ‘80 e collaudatore dei più importanti caccia della nostra Aeronautica Militare, “La pattuglia ha volato al meglio delle sue capacità. Oggi abbiamo forse visto la migliore esibizione degli ultimi tempi”.

La parole del Generale Montanari e l’apprezzamento del pubblico ripagano lo sforzo fatto dall’Aeroclub Cagliari, dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Cagliari e dall’Aeronautica Militare. Gli organizzatori hanno voluto regalare ai cagliaritani ed ai sardi un pomeriggio indimenticabile, commemorando nel modo migliore l’eroe dell’aria Francesco De Pinedo.