Frontpage Slideshow | Copyright © 2006-2011 JoomlaWorks Ltd.

Unione Europea: già attivi i collegamenti tra lo scalo di Cagliari ed alcuni dei nuovi stati membri

A qualche mese dall’ingresso nell’Unione Europea dei 10 nuovi membri, è già possibile visitarne alcuni partendo dall’Aeroporto di Cagliari senza scali intermedi. I collegamenti ‘point to point’, per quest’anno, sono operati da voli charter e le rotte, attive dal mese di luglio al mese di settembre, coprono il 50% degli Stati entrati a far parte dell’UE: oltre a Praga (destinazione ormai ‘classica’ per la clientela dello scalo cagliaritano), possono essere raggiunte anche le città di Malta, Varsavia, Budapest e, non ultima, Tallinn, capitale estone dall’indiscutibile fascino.


Più che soddisfacente il traffico registrato finora su queste direttrici: 12.196 i passeggeri per un totale di 131 movimenti con un incremento, rispettivamente, del 71% e del 62% rispetto allo stesso periodo del 2003.